L’albero della cuccagna

Si fa una, due, cento volte

Oggi è domenica. Una tiepida giornata dicembrina dopo una settimana di pioggia e vento con consequenziale reclusione domestica. Finalmente posso uscire!

Questa mattina è tornato Zeno dal suo esilio cittadino.

  • Miao compañero!
  • Ciao Furio! Bel gattino, sei cresciuto!

La porta rimane aperta ed io torno fuori, all’avventura. Tanto lo so che poi venite anche voi, con i vostri palloni di ogni misura e consistenza.

La mamma è nel casottino in giardino a trafficare con delle scatole. C’è un viavai fuori e dentro casa. Poi tutti entrano. Che movimento! Andiamo un po’ a vedere…

Ma che succede? Quanti giochi state tirando fuori! Quante palline ci sono? Colorate, brillanti, affascinanti.

E le pigne?! Mmmmmmma senti che odore…

E questi cosi qui a strisce bianche e rosse? Zeno dice: – I bastoncini di zucchero!

Stanno attaccando un filo al muro.   [prova luci]

Meraviglia! Le voglio prendere tutte. Le attacco mentre babbo districa la matassa.

E nella scatola più grande che nascondete? Sbuca fuori del verde spinoso.

Uno tiene la scatola, l’altra tira. Escono tre pezzi fitti di rami che i miei coinquilini incastrano l’uno dentro l’altro. Che forza! Stanno piantando un albero dentro casa! Adesso mi arrampico… ciao sono un gufatto!

Lo stanno annodando col filo luminoso e adesso attaccano palline, pigne, bastoncini colorati; ci sono anche dei gufi che abitano la cima dell’albero sotto una grande stella luccicante. E poi i pon-pon: ecco a cosa serviva tutta quella lana con cui giocavo l’altro giorno! Posso prenderli adesso? Li prendo! Li rubo in equilibrio sulle zampette posteriori.

Sto impazzendo per l’emozione! Salto, salto, salto. Salgo sui rami e divengo un gatto decorativo. Giù!

Gli altri stanno trafficando ancora nelle scatoline e… – non ci posso credere – i campanellini!!!

Grazie, è una sorpresa bellissima! Ma chi siete? Babbo Natale?

*ANTEPRIMA DEL LIBRO DI FURIO – IL GATTANDO FURIOSO

Furio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: