NATALE BASTARDO

“Sai, mi hanno proposto un lavoro, io l’ho accettato ma, sai, ho dovuto dare qualcosa in cambio”.

Di questi racconti ne ho sentiti centinaia. Centinaia.

A fronte di queste donne (scusate il termine), ne ho conosciute molte altre, perfino bellissime, che mai hanno giocato sul loro aspetto fisico, che hanno studiato, hanno sgobbato, che non sono mai scese ad alcun tipo di compromesso. Mai.

In tutti i casi, le donne del primo tipo sono tantissime, molte di più di quelle che pensiamo comunemente.

Lo scambio pecoreccio, nel mondo del lavoro, è diffusissimo. E se è vero che la richiesta viene sempre dal mondo maschile, dalla parte femminile c’è un numero altissimo di sì a tali proposte. Di solito, si parla di donne senza arte né parte, se non avere un bel culo o un bel paio di tette, uniche armi da contrapporre all’assenza di materia grigia, di valori, di sudore (vero).

Per una vita, io che sono donna, mi sono schifata davanti a tali comportamenti. Schifo, ribrezzo, ripugnanza, disprezzo. Ma nessuno ne parla.

Ne parlo oggi, 25 dicembre 2020, dopo aver sentito l’ennesimo racconto da parte di una mia conoscente, che da adesso sarà per me sconosciuta.

Oggi è Natale. A Babbo Natale chiedo la pace nel mondo come le miss, che il Covid sparisca e tante belle cose per tutti.

Al mio Babbo Natale Bastardo chiedo che non esistano più tali donne, che fanno marcire tutto il nostro genere femminile. E che un lavoro ce lo conquistiamo davvero, e che facciamo vedere il nostro cervello e il nostro cuore. Che quella brutta parola che risponde al termine di “meritocrazia” e gli alti valori umani possano davvero affermarsi. Sempre. Sempre. Sempre. E che non esistano più certi racconti, che minano la salute mentale e fisica di coloro che, diversi e rivoluzionari, le ascoltano.

Buon Natale Bastardo a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: