Leopoldo Lugones: il microracconto

Oggi un microracconto di Leopoldo Lugones, scrittore argentino tra i più grandi di tutti i tempi. E’ l’anteprima di una pubblicazione molto prossima di Alambicco: un’antologia dei meravigliosi racconti di Lugones.

LA FORTUNA DI VIVERE

Poco prima dell’orazione del Getsemani, un uomo tristissimo che era andato a visitare Gesù, conversava con Filippo mentre concludeva di pregare il Maestro.

– Io sono il resuscitato di Naim – disse l’uomo -. Prima della mia morte, mi allietavo con il vino, mi divertivo con le donne, festeggiavo con i miei amici, regalavo gioielli e mi intrattenevo con la musica. Figlio unico, la fortuna di mia madre vedova era solo mia. Ora non posso più fare niente di tutto ciò: la mia vita è desolata. A che cosa devo attribuirlo?

– E’ che quando il Maestro resuscita una persona, assume tutti i suoi peccati – rispose l’apostolo -. E’ come se questi rinascesse nella purezza del pargolo…

– Così lo credevo e per questo vengo.

– Che potresti chiedergli, avendoti restituito la vita?

– Che mi restituisca i miei peccati – sospirò l’uomo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: