All together alla Scuola degli Elfi (preghiera)

Leggo sul sito Viaggiamo.it, a firma di Ilenia Albanese, la notizia della Scuola degli elfi a Reykjavik, in Islanda. La quale non esiste da ieri, ma da addirittura 33 anni. In tale scuola, la Icelandic Elf School, si insegnano la storia, gli usi, i costumi di queste creature popolanti le meravigliose saghe nordiche medievali, conosciute come hulufolk, ossia le persone occulte, suddivise in tredici tipologie islandesi. Ma oltre agli elfi, vi si insegna tutto ciò che ha a che vedere con gnomi, nani, fate, troll, spiriti di montagna e altri esseri mitici di questa terra incantata e del nord Europa. Gli elfi, a quanto pare, sono così intelligenti e sensati di aver deciso da sempre di non mostrarsi a questo basso nostro mondo, tanto che solo un migliaio di islandesi ha affermato di averne conosciuti in carne ed ossa.

Bene.

E’ un trionfo – citando Roberto Burioni nel suo commento al miracolo del vaccino contro il Covid – la possibilità di frequentare una scuola del genere. Se potessi, volerei subito nella capitale islandese. E’ questa una delle notizie del secolo, altro che discorsi.

Ed io sogno di imitarla, e che venga imitata in ogni Paese fino ad un percorso internazionale, quasi involontario ma obbligatorio, di mitologia comparata. Ovvero una delle discipline che più hanno a che fare con la realtà.

Anni fa, nelle Università italiane, vennero fondati corsi di laurea di un certo livello: igiene e benessere del cane e del gatto, tanto per citare la più prestigiosa. Ecco, vi immaginate “Igiene e benessere dell’elfo e dello gnomo”? Fantastico! Ma senza essere troppo seri, io inviterei le istituzioni nostrane a considerare di aprire scuole per studiare la nostra mitologia, i nostri dèi pagani, l’arte divinatoria degli aruspici etruschi, le antiche tradizioni collegate a credenze popolari. Ampliare, ad esempio, i corsi già in vigore da tanti anni di Storia delle tradizioni popolari, studiando, ad esempio, che so io, Gli usi e i costumi di Carnevale e Quaresima, Vita privata delle Vestali, Anatomia degli esseri fantastici o qualcosa di simile. Non esiste nient’altro di più reale e realistico sulla faccia della Terra. Io, intanto, sogno un giorno di poter volare in Islanda a studiare alla Scuola degli Elfi. Magari, chissà, incontrandone qualcuno.     

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: